L’ombra di Anna di Rita Amati (Fuori concorso)

coperta
Quel cerchio nero che sol rabbia mi fa, lì su di te è impresso.
Tu e la tua folta chioma, che gioia non esprime …
Il colore dei tuoi occhi invade l’anima tua.
Lì ferma te ne stai e il tempo tiene conto delle ferite mai ricucite.
Io, impotente qual mi sento, mi ricongiungo a quell’enorme cerchio nero.
Quella finestra sempre chiusa, un giorno ha deciso di voler essere aperta
per assaporare la bellezza del sole.
Attimi infiniti, che si sono trasformati in anni e finalmente quel sole,
così pieno di vita, ha invitato il tuo cuore ad uscire e a vivere.
Passi lenti, cadute continue ed infine voglia di correre,
ti hanno fatto incontrare Lui: Amore.
Amore che ti abbraccia, ma non ti schiaccia.

Un commento Aggiungi il tuo

  1. Annamaria Marconicchio ha detto:

    Bel testo dal sapore del “dolce stil novo”. Complimenti

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...