Jessica Scarlettrose

jessica

 

Nota

I seguenti componimenti hanno un carattere volutamente emblematico, in quanto esso si riconduce in maniera diretta allo stile artistico-espressivo dell’autrice in auge da anni, a cui ella non riesce a separarsi né a maturare un’espressione con elementi più semplici.

 

 

 

 

Viola di morte

Verranno le tue mani a sfiorare la pelle

nel dicembre eterno, decadente del mio sfarzo?

Odi il mio lamento, la redenzione che non cerco.

La mia schiena, di graffi e di tempo,

che nel nascosto germoglio si impicca all’orizzonte

barcolla con me, follia!

Vorrei fermarti e incidere un taglio

profondo come la mia agonia.

In effige la santa Verità

Veglio su di te,

celata al tuo sguardo e sconfessata al vento.

Immaginerò il tuo amore, sì come in vita ho fatto

ma non dovrò patire il tuo dissenso.

Mio nemico, mio Giuda inquisitore

rimemoro col buio il vuoto tra i culmini

mentre imprimi dello sfacelo l’impronta sul mio viso

sbiadito,

rigando di getto la guancia.

Come un tamburo a lutto

Nel grembo sterile della mia stanza

ovatto l’esistenza, nel lenzuolo guardinga,

nelle pieghe distorte dei punti di vista.

Aleggiano incerte delle nuvole perse

sui ritratti abbozzati dei miei sogni interrotti

sbandando a ritroso e perdendo gli istanti

che crude lancette s’infilzano sotto alla pelle.

Scendemmo nel gorgo

Dal tuo sguardo perverso

riverso in segni sul velluto

alle paure di cantina

corrose dall’assenso muto.

D’espiazione Amore in Morte

il silenzio non ha colpe

si estorce la vita

esprimendo il mencio vizio.

E chiuderà la bocca al vento

come un bacio violento.

Dell’immortalità aborrita

Dal gotico tormento

sigla me, suo testamento

– manifesto e sacrificio –

di un aborto d’uomo mal riuscito

che preme a recitar la redenzione

per proteggere dalla piaga

la preghiera del suo infame nome.

Brindo rosso al mio futuro:

la vita scorre nel canal tra le sponde dell’Inferno

stringo sola

i lembi a forza

dove vagavano le ombre

restan sfregio cicatrice

sulla polpa fino al giro di coscienza.

Cosa leggi in quelle macchie? Cosa vedi nei miei trucchi?

L’esistenza e il suo riscatto io li conservo dentro agli occhi.

Spoglia.

Lui, attore convulso

che erra tra i sé della medesima messinscena

torcendo alle luci l’ultimo spasmo

trasgredisce il mio bozzolo di marmo.

Ferma.

Nessun fiore adagiato per te sulla tomba

dove nulla mi assomiglia

e niente si compone

ma smuove la tua putrefazione!

A te per ogni notte una corolla di lavanda*

ché pian piano ti traghetta posseduto viceversa dalle quinte del mio grido

e giostra sortilegio del destino già adempiuto.

Ormai persa.

 

*Nel linguaggio dei fiori la lavanda simboleggia diffidenza e in generale il prestare attenzione. All’interno dei cespugli si pensava facessero i nidi i serpenti, nonché api e calabroni venivano attirati dal profumo intenso.

 

 

59 commenti Aggiungi il tuo

  1. Antonella Cataldo ha detto:

    Ho colto il tuo inconfondibile stile in immagini donate con crudele lucidità traslate in un linguaggio d’altro tempo.
    Carpire il dolore .
    Ingiustizia .
    A volte resa senza ritorno.
    Bellissime

    "Mi piace"

  2. Tatiana Sabina Meloni ha detto:

    Jessica conferma ancora una volta che la poesia è il suo cavallo di battaglia. Tre componimenti di pregio, ma la rabbia e il disgusto di “Scendemmo nel gorgo” offusca ogni altro verso.
    Bravissima.

    "Mi piace"

  3. roberto fancellu ha detto:

    Molto evocative e profonde

    "Mi piace"

  4. Anna D'Auria ha detto:

    Jessica non si smentisce mai.
    Parole che raccontano e scavano, regalano emozioni a fior di pelle

    "Mi piace"

  5. Sara Gorlero ha detto:

    Devastante ma allo stesso tempo eccezionale nella sua potenza.
    Poesie che ti lasciano a bocca aperta, per quanto sono belle!

    "Mi piace"

  6. Rosalba Vangelista ha detto:

    Versi di una raffinatezza e intensità unica, lo stile di questa autrice è ricercato e così particolare che ogni volta sa incantarmi.
    Complimenti Jessica, i tuoi versi sono ricami preziosi di dolore.
    Splendide.

    "Mi piace"

  7. Giovanna ha detto:

    Musica di orchestra sublime che vibra potente nel cuore. Bomba potente, freccia scagliata con forza, merletto intrecciato con fili insanguinati. Parole che impastato il dolore con la maestria di un artigiano esperto. Complimenti.

    "Mi piace"

  8. Nunzia Alemanno ha detto:

    Molto profonde. Poesie che toccano davvero il cuore. Complimenti Jessica

    "Mi piace"

  9. hinaehitsu ha detto:

    È davvero bellissima. Interpretabile in vari modi e dal canto mio l’ho rivista in alcuni momenti della mia vita. Mi ha letteralmente messo il freddo addosso, complimenti!

    "Mi piace"

  10. Francesca Fois ha detto:

    Strascichi di dolore, sapientemente intessuti, senza però scadere nella crudeltà di immagini e parole.
    Questa ragazza farà strada, e andrà lontano.

    "Mi piace"

  11. Cristina ha detto:

    Lo stile è pazzesco, d’altri tempi, antico.
    Dimostra quanto l’età non abbia importanza.
    Ho letto che l’autrice scrive fin da quando era bambina: un vero talento.

    "Mi piace"

  12. Deborah ha detto:

    Versi addolorati, dal contenuto doloroso. Possono anche non piacere, ma portano le stimmate della poetessa.
    Brava!

    "Mi piace"

  13. Eleonora Stefanini ha detto:

    Le poesie migliori finora lette!!
    Auguro di vincere e in bocca al lupo per tutto!!

    "Mi piace"

  14. Giulia P ha detto:

    Parole che lasciano prive di fiato.
    Non ho parole per descrivere le sensazioni che mi hanno causato.
    So solo che possiedono così tanta musicalità da risuonare senza musica di accompagnamento.

    "Mi piace"

  15. Hanna ha detto:

    La violenza vista da un’angolazione diversa, espressa con tale delicatezza da non sembrare neppure vera.

    "Mi piace"

  16. Alberto ha detto:

    Uno stile che tocca l’anima.
    Semplicemente questo.

    "Mi piace"

  17. Antonio Fabri ha detto:

    Splendide!

    "Mi piace"

  18. Kate ha detto:

    Non posso che fare i complimenti a Jessica, sia per la sua immensa abilità con i versi sia per il suo amore profondo e sconfinato verso il genere poetico.

    "Mi piace"

  19. valentinaflowerbook ha detto:

    Sei riuscita a far trasparire una miriade di sentimenti che mi hanno toccato nel profondo. I tuoi versi sono leggeri, ma incidono l’anima. Brava, veramente!

    "Mi piace"

  20. Elisabetta ha detto:

    Davvero toccante!

    "Mi piace"

  21. Massimiliano ha detto:

    Una voce dal sapore antico, oltre al tempo e allo spazio.

    "Mi piace"

  22. Debora Gorlero ha detto:

    Confesso di aver avuto dei brividi.
    Sono… meravigliose nella loro cruda realtà.

    "Mi piace"

  23. Sarah Grillo ha detto:

    Bellissime!!!!

    "Mi piace"

  24. Sandra ha detto:

    Spero di leggere altro di questa promettente autrice!!

    "Mi piace"

  25. Simon ha detto:

    Incantevoli.

    "Mi piace"

  26. Klingsor ha detto:

    Una persona di una sensibilità ineccepibile.

    "Mi piace"

  27. Cris Lowell ha detto:

    Non mi intendo molto di poesia, però penso che non siano male davvero!

    "Mi piace"

  28. Gabriele ha detto:

    S’assapora tutta la malinconia dei versi.

    "Mi piace"

  29. Nina ha detto:

    Le poesie non fanno per me, però queste qui mi hanno colpita!

    "Mi piace"

  30. Loredana Gatti ha detto:

    Ottimo lavoro!!

    "Mi piace"

  31. Ace ha detto:

    Davvero carine.

    "Mi piace"

  32. Tinnula ha detto:

    Meravigliose….

    "Mi piace"

  33. Miranda ha detto:

    Bellissime poesie!

    "Mi piace"

  34. Giacomo Gentili ha detto:

    Continua così!

    "Mi piace"

  35. Trovo questa poesia ben scritta anche se ermetica. La poetessa segue una sua ispirazione e un suo stile che certamente trovano immagini e metafore poco comuni.

    "Mi piace"

  36. Jacopo Tartaglini ha detto:

    Frasi che rispecchiano in pieno lo stato d’animo di una persona che vive questa realtà.
    Merita di vincere!!!!

    "Mi piace"

  37. Linda Borriello ha detto:

    Parole come queste, ti fermano il respiro. Scandite e graffianti… Vere.
    Brava tu… che su un argomento così delicato, riesci a colpire chi legge come un messaggio diretto pur essendo poesia.

    "Mi piace"

  38. Lorena ha detto:

    Non ci sono parole sufficienti per descrivere…!

    "Mi piace"

  39. Sandro ha detto:

    La ragazza dimostra che l’età è irrilevante, se si ha il grande dono della scrittura.

    "Mi piace"

  40. Luca Rossi ha detto:

    Versi che si leggono in una sola sorsata.

    "Mi piace"

  41. Marco Rossetti ha detto:

    l’ atmosfera e la bellezza son visibilissime!

    "Mi piace"

  42. Sonia S ha detto:

    Non sapevo che Jessica scrivesse poesie!!
    Che bella sorpresa!!

    "Mi piace"

  43. Valentina M ha detto:

    Mi ha lasciato senza fiato!!!!!

    "Mi piace"

  44. Sharon ha detto:

    I miei complimenti.

    "Mi piace"

  45. Giorgia ha detto:

    In bocca al lupo!

    "Mi piace"

  46. Rossella Di Nola ha detto:

    Letta con gran piacere

    "Mi piace"

  47. LordMax ha detto:

    Immagini forti e con una bella sequenza. Brava.
    Sarebbe stupendo trovare un disegnatore per questa poesia

    "Mi piace"

  48. Marco ha detto:

    Brava, carissima

    "Mi piace"

  49. Giulia F ha detto:

    il tema è davvero pregevole.

    "Mi piace"

  50. Vittoria ha detto:

    non amo la votazione SOCIAL ma il tema era troppo importante x questo ho votato

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...