Assunta De Maglie

Bambola “Sei la mia bambolina” le sussurrava all’orecchio e con le mani la svuotava d’amore e d’innocenza. Entrò come la morte nella sua stessa carne. Bambola inerte, inanimata su quel letto livido d’orrore e con l’odore putrido d’infanzia deflorata. Un corpo acerbo di bambina, vuoto a perdere d’un’esistenza. Grave di colpe che non ha ancora…

Fa tanto freddo di Antonella Montalbano

(Da donna a tutte le altre donne che subiscono violenza)              I Oggi anche il sole ha smesso di brillare: fa tanto freddo. Il corpo arato inaridisce, tingendo di scuro le sue curve. Le immagini ritornano a violentare la memoria (anche ad occhi chiusi) e i mostri sghignazzano anche di giorno, vagando per le stanze…

Alfonso Gargano

Sogno spezzato Com’era bella l’Italia in cartolina Mare, sole ed aria divina. Com’era bella l’Italia in televisione Musica, feste e tanta emozione. Uno stipendio ed un avvenire La smania forte di partire. Nel cuore l’abbraccio alla partenza Affidandosi a chi aveva conoscenza La promessa di un buon lavoro Onesto e di tutto decoro. Ma arrivata…

Il risveglio di Silvana Stremiz

Non ricordo esattamente che ore fossero, che giorno fosse quando mi svegliai in quel letto d’ospedale, l’unica cosa che ricordo di quel momento è un odore penetrante di fiori freschi e una voce femminile che, amichevolmente, si informa sul mio stato di salute, aggiungendo che andava tutto bene, tutto era passato, risolto. Con grande fatica…

Silvana Stremiz

IL GELO DELLA VIOLENZA Su di lei gocce di lui di sudore e alcol . Si spensero le stelle nel cielo ad una ad una lentamente sentii penetrale dentro il gelo della violenza e quel dolore nel petto spaccarle il cuore in mille spezzi e mille pezzi ancora. Mai una notte fu più lunga mai…

Roberto Colonnelli

Lividi sulla pelle Lividi sulla pelle squarciano in due l’anima di un donna Brucia l’anima come le fiamme dell’inferno il cuore non lo sente più pulsa vuoto d’amore Gli occhi urlano mentre le scivola dentro la violenza. Il tempo scorre inesorabile fra mani sporche e sconosciute i minuti sembrano secoli mentre di lei possiedano con…

Il coraggio della libertà di Roberto Colonnelli

Una goccia di sangue cadde lentamente sul cuscino, la seguii concentrandomi su quel colore rosso vivo, carico di paura e amarezza, cercai di coglierne le più sottili venature, poi la sua mano mi colpì nuovamente, e insieme al suo schiaffo le sue parole, volgari, offensive, taglienti come lame. Gli occhi si chiusero sprofondando in un…

Cristina di Gianna Muscetta

Oggi sono esattamente 30 anni dal giorno in cui ci siamo conosciuti. E’ una data che non riesco a dimenticare, nonostante il tempo passi e le nostre vite siano ormai separate da tempo. Tu forse mi avrai cancellata dalla memoria, come avevi giurato di fare nel giorno in cui ho deciso di lasciarti. Io invece…

Isabella Paciolla

UN NUOVO INIZIO Il ricordo è vivido. Ogni notte tornava. Ogni notte lo rivivevo. Le sue mani, se tali si potevano definire i suoi tentacoli, mi raggiungevano; ovunque. Non potevo gridare. Non potevo gemere. Non era il mio piacere. Era il suo. “Un bisogno innato” diceva lui. “Una patologia psicologica” la definivo io. Ma non…

Una vita nuova di Carlo Banchieri

  Alle nove, il sole è già alto e si riflette sul mare cristallino di Borgio Verezzi. Alcune vele e altre piccole imbarcazioni, che fino a qualche istante prima procedevano lente verso la linea dell’orizzonte, adesso paiono ferme, come se una mano invisibile stia lì a giocare con loro. Sotto la finestra della camera, lungo…

UN NEO PELOSO di Claudia Lo Blundo Giarletta

  Una voce maschile, alquanto concitata, avvertiva la locale Stazione dei Carabinieri di aver sentito delle grida disperate, voci maschili, un colpo d’arma da fuoco e, poco dopo, una voce femminile che gridava : noooo!” “Ho capito, veniamo subito, mi dia l’indirizzo.” “Via Dei Roseti, 2, interno 4.” Dopo aver dato la comunicazione al Maresciallo,…

Loriana Lucciarini

 PER OGNUNA DI NOI Questi uomini… incolpano le donne per le loro fragilità salvo poi ammazzarle senza pietà. Un orrore senza fine che ogni giorno toglie al mondo una di noi Donne uccise in nome di un amore che amore non è, vittime di una malata idea di possesso. Salviamole, sottraendole alla violenza di questi…