Valeria D’amico – Sezione B 2018

scarpe-rosse-contro-al-violenza-sulle-donne-580712.610x431Fra parure di stelle

Fra parure di stelle
e steccati di nuvole
il soffio sulla nuca
di un respiro gelato
Trasecola la luna
sugli steli di ghiaccio
dove appese restano
nuove piccole croci
Amori dalla voce falsamente
tremula rimpiangono
di avere troppo amato,
consegnano a Dio un’altra bugia
mentre sull’orlo
di una notte obliqua
hanno spento un’altra voce

Alina

Alina guarda i fili della luce,
vorrebbe avere ali,
volare su un traliccio,
raggomitolarsi intorno
al suo nudo dolore
e non toccar più terra …
Invece ha solo braccia
tese invano al cielo
ad invocare aiuto
e quella ferita in grembo
che brucia e pulsa rabbia.
Raccoglie la sua borsa,
ingoia sangue e pianto,
asciuga la “sua” bava,
non basterà lavarsi
a cancellare il male.
Chi ascolterà il racconto
asciugherà le lacrime,
chi crederà all’inganno
di chi pretese amore
e mortificò il suo corpo
sul ciglio di una strada
dove c’è solo fango?
Stringe i pugni, Alina,
inciampa in qualche sass
cerca stelle nel buio della notte
e la strada del ritorno.

Cos’è la vita

Cos’è la vita
se non un movimento
del diaframma
e questo volgere
continuo di stagioni
a intersecarsi
l’una dentro l’altra
La tua bellezza
finisce in un abbaglio
mentre l’amore muor
munito di conforti religiosi
ai piedi di un altare
di un cuore fatto pietra
La giustizia è freccia
scoccata troppo lenta,
incide appena il ramo
sfrondatodai tuoi frutti
e il gelo resta,
unico dettaglio,
come le lingue di fango
che coprono le foglie,
come il buio scalfito appena
da una falce incerta,
come i tuoi occhi
che bucano la notte

( A Filomena Lamberti, sfigurata con l’acido dal marito da cui voleva separarsi)

Vittima e carnefice

Tu sei il morto
che non piango
e a cui non porto fiori,
né innalzo preghiere
invocando la pace
in dolorosa memoria.
Sei la mano ruvida
e senza guanto che afferra,
che scrolla, che scuote…
E’ il ricordo del primo schiaffo
quello che fa più male,
è il sapore del sangue
che la bocca si affretta
ad asciugare quasi fosse pianto,
quasi a cancellarlo
e quel sapore dolciastro
intriso di ricordi e rimpianti
da goccia si fa fiume in piena
e travolge la geografia immobile
di tutti i miei sensi …
E’ debole ora la tua mano
se il tuo ventre molle
si offre al gioco di lama
inventato per la mia pelle
e il carnefice diventa vittima.
Senza applausi e consensi,
io, zolla asciutta,
riempirò la tua assenza,
di fiori e germogli
mi vestirà primavera!

A Marielle Franco

Quattro colpi di pistola
a fermare la tua corsa
per la libertà degli umili
soffocata dai soprusi,
offuscata dal silenzio …
Come ogni sera a casa
c’era chi ti aspettava
con il coraggio di un amore
sopravvissuto ai pregiudizi
un grido di dolore bucherà il cielo
scuoterà luna e stelle
e quelle porte chiuse
a cui chieder ragione
Il silenzio ora per sempre
ha la tua voce e sveglia le favelas
scarpe-rosse-contro-al-violenza-sulle-donne-580712.610x431che gridano il tuo nome.

133 commenti Aggiungi il tuo

  1. Marcello ha detto:

    Anche la poesia può combattere la violenza e la sopraffazione.

    "Mi piace"

  2. Giuseppe Potenza ha detto:

    Le poesie sono molto toccanti .

    "Mi piace"

  3. Valeria ha detto:

    Grazie mille a tutti, agli amici, ma soprattutto a chi non mi conosce neanche e ha saputo apprezzare le mie parole!

    "Mi piace"

  4. Milena russo ha detto:

    Come sempre, molto intense profonde, toccanti…. Bravissima

    "Mi piace"

  5. teresa ha detto:

    Grande Valeria!

    "Mi piace"

  6. Maria ha detto:

    Sublime!

    "Mi piace"

  7. Rosa ha detto:

    Semplicemente bellissime..

    "Mi piace"

    1. Valeria ha detto:

      Grazie cara!

      "Mi piace"

  8. Letizia ha detto:

    Parole molto toccanti per ricordare che un giorno come questo non va dimenticato. La violenza non va dimenticata, e noi tutti non dovremmo mai dimenticare di lottare per combattere ogni forma di violenza.

    "Mi piace"

  9. Marcello ha detto:

    Esempi di come la poesia possa essere impegno sociale senza snaturarsi.

    "Mi piace"

  10. Mariapia ha detto:

    Molto belle!!

    "Mi piace"

  11. Giselle El Idrissi ha detto:

    Complimenti Prof.. ⚘
    Poesie veramente profonde

    Piace a 1 persona

  12. Francesca ha detto:

    Complimenti bellissime

    "Mi piace"

  13. Federica ha detto:

    Bellissime poesie

    "Mi piace"

  14. V.Rosaria ha detto:

    bellissime ed emozionanti!

    "Mi piace"

  15. Marialuisa ha detto:

    Bellissime, complimenti

    "Mi piace"

  16. acasatuainfogmailcom ha detto:

    Poesie molto belle che trattando temi, tristemente struggenti, cercano di coinvolgere l’umana coscienza, ormai assopita tra talk show e cronache scandalistiche che ci allontanano dal pensare a ciò che è veramente importante per il progresso dello spirito.
    Complimenti, tutti meritati.

    Piace a 1 persona

  17. V.Rosaria ha detto:

    Brava Valeria , l’ amore non può mai essere cosi’ malato

    "Mi piace"

  18. V.Rosaria ha detto:

    Le tue poesie penetrano nel cuore come, purtroppo, la violenza penetra

    nella carne delle vittime.

    "Mi piace"

  19. Lidia ha detto:

    Molto belle complimenti

    "Mi piace"

  20. Khoudia ha detto:

    Bellissime, proprio belle! Complimenti

    "Mi piace"

  21. Anna Maria ha detto:

    Splendide e vivide poesie. Complimenti!!

    "Mi piace"

  22. nunziobuono ha detto:

    Parole sentite come un graffio sulla pelle.

    "Mi piace"

  23. Alessandro Lattarulo ha detto:

    Poesie avvolgenti, ricercate e di gran classe.

    "Mi piace"

  24. teresa ha detto:

    Ancora complimenti Valeria !!!

    "Mi piace"

    1. teresa ha detto:

      Stupende le tue poesie
      !

      "Mi piace"

  25. Ornella ha detto:

    Parole che arrivano in fondo al cuore.

    "Mi piace"

  26. Andrea Rosiello ha detto:

    Bellissima poesia

    "Mi piace"

  27. Luigi Bucco ha detto:

    Su questi temi in Valeria scatta una marcia in più.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...