Joan Josep Barceló i Bauçà – Poesia Sez. A

fiamme d’incertezza

tu e io, siamo fatti di briciole di nuvole,

un solo corpo che si abbraccia senza parole,

una leggera brezza che cresce di sogni.

 

tu e io, veniamo da un tempo lontano,

un immenso brivido schiacciato dell’aria,

una lacrima infinita che parla in silenzio.

 

tu e io, siamo una fiamma che sfida la calma,

un mondo svegliandoci nell’eternità,

forse una bianca luce che illumina la notte.

 

non dire mai che sanguina questo buio senz’alba,

ci sarà un momento irraggiungibile

attraverso di un deserto nel limite del tempo.

 

c’è scritto già sulla nostra pelle che noi siamo

figli del vento e dell’aria che viene ogni sera

in un mondo che forse non esiste.

 

tu e io, siamo quello che rimane nell’oceano,

il desiderio di libertà, come un soffio di pace

che nasce quando nessuno viene da noi.

 

impassibilità
c’è un intero mondo nelle mie vene,

nel languire delle ore,

come un soffio di vento

che strappa l’orizzonte dei nascosti sogni.

 

luna…

sei tu una donna sorta dell’avvenire del tempo?

 

perché sento i raggi del sole crescere

come una affascinante luce

in questo buio immenso,

mentre le tue mani

vanno e vengono sulla mia pelle?

 

sole…

sei tu un uomo sorto dell’inferno del tempo?

 

ma stasera sarà più bella ancora che mai

e avrà le scintille dell’alba,

illuminerà l’immensità del cielo blu

con la dolcezza delle tue carezze.

 

e poi, nel profondo silenzio,

i tuoi occhi brilleranno come le stelle

e io vedrò il tuo viso bianco,

mentre i nostri baci saranno la tenerezza

che germinerà il seme della vita.

 

notte blu (μπλε νύχτα)

semplicemente… noi.

vicini al mare in questa notte blu.

 

acqua e sale.

μπλε νύχτα

 

intimamente… noi.

tra la tua pelle con la mia pelle.

 

luna e stelle.

μπλε νύχτα

 

infinitamente… noi.

parole dell’anima nel vento.

 

tu e io.

μπλε νύχτα

 

noi.

semplicemente notte blu.

 

nell’eterno mare
nell’eterno mare di questa terra

il sole prima di morire dondola i sogni

con la schiuma del mare,

e il silenzio si nasconde nella nebbia

come un legame perpetuo

di un abbraccio di desideri segreti.
nell’eterno mare dei tuoi occhi

nasce un cielo di stelle,

si vede la luce dei sorrisi degli angeli.

 

nell’eterno mare de la vita

le onde parlano ancora di furia selvaggia,

cantano al vento portando parole

che profumano la bellezza dell’acqua blu.

 

nell’eterno mare emergono meraviglie

che illuminano il percorso dell’eternità

con una nuova fiamma del fuoco

che cresce dalla speranza che scrive il destino.
nell’eterno mare io ho letto i ricordi

in attesa dell’alba, ho visto

come le mani del vento disegnavano

il paesaggio sotto lo sguardo di dio.

 

cantico
il giorno esplode sempre increspato

quando il sole sorge all’orizzonte dei desideri

… e tutto cambia di colore.

 

poi,
lancio il mio grido agli dei.
voglio solo uno sguardo… e una carezza.
voglio solo un abbraccio… e un sorriso.
ma il giorno esplode radioso

se arriva il vento da molto lontano

… e tutto parla di te.
voglio solo uno sguardo… e una carezza.
voglio solo un abbraccio… e un sorriso.
il mio cuore cerca un rifugio dove stare

mentre il cielo blu diventa rosa,

sempre, quando le dune si addormentano,

io canto alle stelle… io canto alle stelle.

 

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. nostalgicafedericiana ha detto:

    Complimenti, molto intense!

    "Mi piace"

  2. nostalgicafedericiana ha detto:

    Sempre bravo Joan!

    Piace a 1 persona

  3. nostalgicafedericiana ha detto:

    Delicatamente erotica la prima, quella che mi è piaciuta di più!

    "Mi piace"

  4. nostalgicafedericiana ha detto:

    Bravo!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...