Maria Rotolo – Poesia Sez. B

Mai più!

Vuoto nel cuore

offeso da mani violente

Infinita bugia che mi sommerge

Verso lacrime di salsedine

alimentate da mille solitudini

Prostrata,

dolorante,

come aiutarmi?

Urlare:

Mai più!

 

Carcame d’amore

Oscilli sottopelle,

come diaccio mare

Mi percuoti

Vano andarsene,

correre via

Nessuna difesa

Solo disabitate contrade

scisse in infiniti cosmi

 

A luci spente

Hai rubato tutti i miei sorrisi,

i miei respiri,

i miei ricordi,

lasciando null’altro che il vuoto:

una custodia vacante,

un libro senza parole,

una spiaggia priva di sabbia….

Non c’è più sole,

non c’è più mare,

solo una donna sospesa sull’orlo dell’oblio.

 

Chi sei?

Oggi semini gocce

che irrigano questo pianto arido,

abbandonata in mezzo a fulmini

che feriscono il cuore

Parole leggere

vibrate come pugnali

svuotano di vita il mio ieri…

Chi sei?

 

Senza fine

 Camminare guardando il cielo,

sapendo che non si doma

quella bestia

che riposa dentro lui.

Urla e graffia,

anche quando tutto tace;

copre distanze temporali

e torna a conversare con l’oggi.

Nessuna scelta

Nemmeno un senso

Solo parole perdute, che riappaiono,

anche se non lo vorresti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...